Vittorio ci racconta la sua esperienza

Why International English Centre (Via Roma 245)? Well, I have many reasons to justify my choice. However, let’s start from the beginning…
In February 2015, after my bachelor’s degree, I was considering the opportunity to take an English course because I wanted, and I still want, to be qualified to work abroad if there will be the opportunity. Anyway, I heard about this new English school in Cagliari started by the Pintor brothers. I already knew of Marco and Roberto from the basketball field, but not in person. Therefore, I decided to get more information and after a visit to the school and a little chat with Marco, I choose to start a course and I was one of the first students of the school.
I did a course to improve my level from A2 to B1, from March to September. My experience was fantastic, I spent really a great time! The school is awesome and you can see the beautiful structure and the modern furniture right away.
Nevertheless, the difference between a normal school and a super one is not in the material goods, but in the people that work within it! The teachers are really different between them, but are all young, energetic, funny and nice people. They are all professional, but at the same time, they are able to create a relationship with the students that is more similar to a friendship. In fact, you get to know them and their lives outside the school and they know you and your life outside the school, and they care about it! They are always ready to give advice like true friends, and this is not something that you can consider automatic or take for granted in other activities. Actually, it is something that really matters for me. About that, thanks to Bianca, Chris, Simon and Ethan, love you guys!
Finally, I must say something about Marco and Roberto, who at the beginning of my studies were only acquaintances but now became my friends. They managed to create a unique atmosphere inside the school, because every time you arrive to the school they are completely helpful, friendly and ready to give you whatever you need. I don’t know how to explain the atmosphere of the school, well but you can go there whenever you want, and after a little bit you want to go to the school not only to study, but also because you feel well there. When I finished my course (successfully thanks to the blended program that is really efficient) I was really sad at the idea that I would have spent less time at the school with Robi, Marco and the teachers.
For all these reasons, I did it again! From March 2016, a year after my first day at the school, I became a student once again, now with the B2 level target in my mind.
And you? What are you waiting for? See you at school!

Vittorio Cara
Foto studente inglese

Perché International English Centre (Via Roma)? Beh, ho molte ragioni che giustificano la mia scelta. Ma partiamo dal principio…
A febbraio 2015, dopo la mia laurea triennale, stavo considerando la possibilità di svolgere un corso di inglese perché volevo e voglio ancora essere in grado di lavorare all’estero qualora si presenti l’opportunità. Ad ogni modo, sentii parlare di questa nuova scuola di inglese a Cagliari aperta dai fratelli Pintor. Conoscevo già Marco e Roberto come giocatori di basket ma non di persona. Così decisi di acquisire più informazioni, e dopo una visita alla scuola e una breve chiacchierata con Marco, decisi di iniziare un corso e diventai uno dei primi studenti della scuola.
Ho fatto un corso da marzo a settembre per passare dal livello A2 al livello B1. La mia esperienza è stata fantastica ed è stato veramente un bel periodo! La scuola è straordinaria e basta uno sguardo per notare la bellissima struttura e i moderni arredi.
Ma io penso che la differenza tra una scuola normale e una scuola super non sta nei beni materiali ma nelle persone che si trovano al suo interno! I professori sono tutti diversi tra loro, ma tutti giovani, pieni di energia, divertenti e belle persone. Sono tutti professionali, ma allo stesso tempo sono in grado di creare una relazione con gli studenti simile all’amicizia. Infatti tu conosci loro e le loro vite al di fuori della scuola e loro conoscono te e la tua vita al di fuori della scuola, e gli importa! Sono sempre pronti a darti dei consigli come dei veri amici e non è qualcosa che si può considerare automatica o scontata in altre attività. Anzi, è qualcosa che conta molo per me. A proposito, grazie a Bianca, Chris, Simon e Ethan, vi voglio bene ragazzi!
Infine, sempre riguardo alle persone non si possono non citare Marco e Roberto, che all’inizio dei miei studi erano solo dei conoscenti mentre oggi sono miei amici. Sono riusciti a creare una atmosfera unica all’interno della scuola, perché ogni volta che tu metti piede nella scuola sono amichevoli, completamente disponibili e pronti a darti una mano per qualsiasi cosa tu abbia bisogno. Non so bene come spiegare l’atmosfera che si respira all’interno della scuola, ma tu puoi andarci quando vuoi, e dopo un po’ di tempo non vai più solo per studiare ma anche perché ti senti bene in quel contesto. Quando ho finito il mio corso (con successo grazie alla tipologia blended che è molto efficace) ero veramente triste al pensiero che avrei passato molto meno tempo a scuola con Robi, Marco e i professori.
Per tutte queste ragioni, l’ho fatto di nuovo! Da marzo 2016, un anno dopo il mio primo giorno nella scuola, sono di nuovo uno studente, con il nuovo obiettivo del livello B2.
E tu? Cosa stai aspettando? Ci vediamo a scuola!
Vittorio Cara